Questo sito utilizza i cookies. Nel continuare a navigare sul sito stai accettando l'utilizzo dei cookies. Ti invitiamo a leggere la Cookies Policy.
 
Mese precedenteGennaio 2021Mese successivo
L M M G V S D
  1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 

Il nostro blog


Piccioni: quando il sistema di dissuasione non è valido
Pubblicato il 28/09/2020
 I sistemi di dissuasione contro la nidificazione e la posa degli uccelli non sempre raggiungono lo scopo. Molto spesso ci imbattiamo in opere che per motivi progettuali presentano difetti tali che il colombo o lo storno riescono a by passare l'intervento. Nel caso di localizzazione di aghi la cosa risulta evidente quando i colombi nidificano sopra le punte. Nel caso delle reti, capita di vedere mesi dopo l'intervento i colombi volare o stazionare all'interno di uno spazio che dovrebbe essere loro chiuso. Chi esegue il lavoro deve accertarsi di chiudere, nel caso delle reti, tutti i punti di passaggio dei piccioni se vuole fare un buon lavoro. Non sempre è facile trovare quel punto di passaggio, vuoi per le abilità dei colombi, vuoi per l'altezza o per la protezione di corpi al punto critico. Un sistema risulta efficace se risolve, se raggiunge lo scopo. Quante volte si vedono gli "spilli" ossia gli aghi dissuasori imbrattati di guano con gli uccelli che letteralmente passeggiano sopra. In questo caso sono i materiali inefficaci scelti dalla ditta o dal privato. Capita di vedere anche interventi con i dissuasori elettrici, con parte delle linee penzolanti (perchè non ben fissate) o non fuzionanti per il continuo corto circuito dovuto al semplice escremento di un colombo sulla linea. Il filo ballerino è un ottimo sistema e soprattutto è quasi invisibile all'occhio, ma in caso di forte pressione da parte della colonia di colombi preesistente, risulta facilmente inutile, i piccioni si posano in coppie abbassando il filo teso o lo spostano, insomma rendono inefficace il sistema.